PROXIMAMUSIC
Corso di Canto
Corso di Canto

Scuola di Canto: 7 cose da sapere!


1. Sono davvero Stonato?

 

Solo il 5% della popolazione è realmente “stonato”, tutti altri possono migliorare ed imparare a cantare. Attenzione, non ho detto che hai la voce di Pavarotti, puoi avere una voce senza qualità particolari ma assolutamente idonea a cantare. La maggior parte degli “stonati” ha solo un problema di orecchio ed attraverso l’esercizio e la focalizzazione sulle giuste prospettive può essere rieducato. L’età, salvo per eventuali complicanze di salute, non conta nulla: si può imparare e migliorare sempre.

 

2. Qual’è il corretto focus da avere?

Quando si impara a cantare, la prima cosa a cui ci si dovrebbe dedicare è l’utilizzo del proprio corpo e soprattutto della respirazione: è inutile essere intonatissimi senza sapere utilizzare bene il nostro strumento naturale, con la probabilità poi di fare danni alle corde vocali. Essere seguiti da un insegnante aiuta ad imparare la corretta postura e respirazione.

 

3. Posso imparare senza insegnante?

Ci sono molti video online ma attenzione: saper fare un video non significa saper insegnare e soprattutto il vero compito di un insegnante è capire la giusta strada che l’allievo deve percorrere per progredire. Per fare questo occorre un rapporto reale e non solo virtuale, peggio che mai con un video che non può ne ascoltarti ne risponderti.

 

4. E’ importante il riscaldamento?

Come in tutte le cose in cui devi usare il tuo corpo anche per la voce è fondamentale acquisire il corretto approccio ad una sessione di lavoro. Per evitare di danneggiare le corde vocali è assolutamente importante e necessario imparare bene a farlo seguito da una persona esperta.

 

5. E se avessi problemi di intonazione?

Ti saranno di aiuto esercizi di intonazione pensati e costruiti per migliorare il tuo specifico problema e soprattutto nel tuo reale range di voce, cosa quest’ultima importantissima da focalizzare. Se sei un mezzo soprano o un baritono è chiaro che stonerai andando a cercare note da soprano o da tenore. Ma questo non vuol dire essere stonati! Ogni cantante famoso ha il suo range di note in cui può cantare.

 

6. Studiare la teoria serve?

Studiando la teoria musicale, imparerai le scale e gli intervalli. E’ vero che si può cantare una canzone anche ad orecchio e magari migliorarsi lo stesso ma un minimo di teoria aiuta ad essere molto più consapevoli e soprattutto a capire gli errori!

 

7. Posso iniziare con qualunque brano?

Ogni voce è UNICA, quindi ognuno di noi è più o meno portato all’esecuzione di alcune canzoni. Detto questo è ovvio che se iniziamo un corso di canto abbiamo spesso già in mente almeno due o tre brani che ci piacerebbe cantare. La cosa migliore è valutare con il docente cosa in questo momento è adatto a te per procedere per gradi verso l’apprendimento.

 

Leggi quanti benefici apporta lo studio di uno strumento musicale.

Prenota una lezione gratuita!
Buildings

Giacomo Salvietti

Canto Moderno

Lali Mishvelia e Benedetta Bianchi

Canto Lirico, moderno e metodo Proel

Buildings

CONTATTI

Scrivici o Telefonaci (Orario Segreteria: 15.00 - 19.00)

Whatsapp

3311997865

info@proximamusic.academy

Via Francesco Severi 25F, Arezzo